Pasar : Marketplace WooCommerce Tema

This post is also available in: Français (Francese) Deutsch (Tedesco) Português (Portoghese, Brasile) Español (Spagnolo)

woocommerce-theme-woocommerce-marketplace

Oggi, la scelta di WooCommerce tema del giorno è incentrato su un tema che vi permetterà di caricare un mercato con WooCommerce. Se non sapete cosa sia un luogo di mercato, si tratta di un sito che permette ad altre persone di venire e vendere direttamente a voi. Il vantaggio per loro, già beneficiano di un sito, e spesso molto rinomato, e si riceve una percentuale di ogni vendita effettuata sul vostro sito e-commerce. Senza contare che non sarà per voi o per vendere prodotti o per gestire l’inventario, ma attenzione, sarà a voi per assicurare un’eccellente visibilità al tuo sito web. Ma prima di arrivarci, dobbiamo iniziare con una buona base, ed è per questo presenterò Pasar, il tema WooCommerce che vi permetterà di creare questo grande mercato.

Beh, se stai leggendo questo articolo è che ci sia una scommessa sicura che siete interessati nella creazione di un mercato con WooCommerce. Per raggiungere questo tema è basato sulle famose fornitori WC plugin. Con questo plugin, e la sua integrazione in questo argomento, si sarà in grado di caricare un sito mercato che permetterà i venditori di vendere prodotti fisici come prodotti virtuali, ma anche a definire il compenso mise en place. Il vantaggio è che sarà possibile impostare diverse commissioni basate sulle vostre vendite. Ad esempio, è possibile definire una percentuale del 70% per i venditori che vendono ad altre piattaforme della tua, e il 90% per i produttori di software proprietario. E a pagare tali tasse, hai decide di pagare istantaneamente, o per definire un periodo, ad esempio settimanale, in cui vengono pagate tutte le commissioni! Altri benefici, le vendite sono visibili nella gestione diretta delle interfacce venditori, è possibile per i venditori di commentare le vendite, informandoli della spedizione di un prodotto, per esempio, o di esportare tutto le vendite in un file CSV. In breve, fornitori WC è un plugin è necessario avere quando si vuole fare un mercato con WordPress e WooCommerce.

Oltre ad offrire un eccellente supporto a questo plugin WooCommerce tema che è più compatibile con [clink id=”21″ target=”_blank” rel=”nofollow”] WPML [/clink] . Se si vuole fare in modalità e-commerce multilingue con WordPress, poi c’è una probabilità molto alta che avete già sentito parlare di questo plugin. Perché? Come è, credo, di ciò che si fa meglio in WordPress multilingue. Inoltre, molto lavoro con WooCommerce WPML di emergere come la soluzione più naturale. E quando vediamo il risultato, senza dubbio, è WPML che serve per rendere la modalità multilingue e-commerce. Per utilizzare WPML per anni, non posso consigliare vivamente di utilizzare plugin. Si prega di notare che la prima volta, WPML è un po ‘sconcertante, ma abbiamo davvero fatto molto rapidamente, e presto si rende conto che ad offrire un po funzionalità, è normale avere una interfaccia di amministrazione di questo genere. Se ho detto che questo tema è coerente è che lo sviluppatore deve rispettare determinate procedure, che è il caso di Pasar, naturalmente!

Spesso pensiamo che fare e-commerce è quello di possedere un ecommerce plug bene. Così, naturalmente, impossibile fare a meno di un plugin come ecommerce WooCommerce, va da sé. Ma sarebbe troppo semplicistico pensare che si ferma lì. Infatti, se WooCommerce conosce un grande successo come negli ultimi mesi è che è basato su WordPress. Lei mi dice che è ovvio. E come non essere d’accordo con te. Ma ricordate che una volta che il negozio è in linea, attirare i clienti sarà uno dei suoi compiti principali. E per raggiungere questo obiettivo, WordPress ha un’arma segreta, il blog. E sì, niente di meglio che tenere un blog per ottenere visibilità in rete, e quindi attrarre più clienti. Ciò che è bello con questo tema è che non ha dimenticato da quando ci offre anche il supporto formati dei biglietti, ancora troppo rare nel mondo del WooCommerce temi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *